Purexis SA
×
 x 

Carrello vuoto
Shopping cart - Carrello vuoto

Miscele di erbe in capsule

La consuetudine di assumere piante per integrare l’alimentazione ed aiutare l’organismo a far fronte agli eventi stressanti per la salute, prevedibili ed imprevedibili, ha solide radici culturali e scientifiche. Le piante hanno accompagnato l’uomo dalle origini dei tempi sino all’era attuale; l’utilizzo delle piante a scopo salutistico-terapeutico, infatti, precede la comparsa dell’Homo sapiens.

A un certo punto della storia dell’evoluzione l’uomo ha appreso come trarre vantaggio dall’arsenale di sostanze prodotte dal regno vegetale, usando le piante sia per curare vere e proprie malattie sia per mantenere un miglior controllo dell’omeostasi di numerosi processi fisiologici. In questo modo si difendeva non solo dalle aggressioni di batteri, funghi, sostanze esogene, ecc., ma migliorava il suo stato di salute e le capacità riproduttive.

Nell’ambito dell’Unione Europea e non solo, gli estratti di piante (“botanicals”) sono ammessi come ingrediente sia in ambito alimentare sia in ambito farmaceutico. Dalla pianta si usa la droga vegetale, cioè la parte che contiene i principi attivi. Le droghe vegetali possono essere usate integralmente, frantumate in più parti o meno comminute sino alla polvere, o sotto forma di estratti, complessivi (fitocomplesso) o frazionati, ottenuti con varie tecniche.

Condividi

Newsletter

Pagamenti accettati